un week end fuori di testa e il trasloco finalmente!!!

è lunedì pomeriggio, ho appena terminato di preparare la lezione per oggi. Al di là della finestra, sul West Lake e su Hanoi intera, infuria uno di quei temporali estivi con lampi e fulmini, che ti fanno venire tanta voglia di infilarti sotto le coperte con un libro o un korean drama al computer. Come farò ad uscire e raggiungere Kim Ma con questo tempo?? Se andassi in taxi spenderei un sacco.. ma se non smette, sarà l’unica soluzione!

Come avrete capito dal titolo, da ieri, sono felicemente insediata nel mio nuovo appartamentino, che ho finito di sistemare stanotte alle tre dopo essere rientrata da una serata con gli amici. Ancora è un po’ spoglio, ma con i primi stipendi, conto di abbellirlo un po’ :-) L’ho sistemato in modo tale da avere abbastanza spazio per i giochi di Anh e per lasciarla gattonare in pace, quando verrà nei week end. Sì!Posso portarla a casa mia per il week end!! E non vedo l’ora.. Ho già in mente un sacco di cose da fare insieme! le passeggiate sulla riva del West Lake, il parco acquatico, il Botanical Garden.. Che bello, che bello che bello!!!

Venerdì sera, ha potuto dormire da me, così ho avuto un altro assaggio di come sarebbe la vita se fosse già formalmente mia figlia: non c’è stato verso di farla addormentare fino alla mezza (con grande disappunto dei monaci). Poi si è svegliata 2 volte (alle 3 e alle 6) e cieca dura, mi sono alzata e a tastoni le ho preparato il biberon. (Comunque non aveva fame, voleva solo testare la mia pazienza come sempre). Però, guardarla dormire è stato bellissimo… non c’è cosa più bella credo! E la mattina, quando si è svegliata, mi ha sorriso e si è arrampicata sopra di me, ciucciandomi il naso e ridendo con quella sua risata bellissima..

la giornata di sabato l’abbiamo trascorsa praticamente sempre insieme, essendo l’ultimo giorno che avrei trascorso alla pagoda. Nate ll’ha misurata e pesata: 69cm per 9 kg. Non è perfetta? E finalmente so la data di nascita: non è nè all’inizio d’agosto, nè a metà luglio. è il 1 di luglio. quindi tra due mesi festeggeremo il suo primo compleanno!!!!!!!!!

Sabato sera invece, io e Shila ci siamo lasciate andare sul letto, stanche morte. Stavamo quasi per addormentarci, quando Hue, una dei manager, ha cominciato a gridare a più non posso contro i suoi figli e suo marito (al telefono). Non so perchè ma mi è venuto un attacco di sgrigna e ho cominciato a ridere a più non posso, e Shila e Huyen, l’altra manager, mi hanno seguita, e tutte e tre di nuovo, come durante la notte del parto della ragazzina, abbiamo riso, guardandoci, senza motivo, per una buona mezz’ora.

Domenica mattina: il gran giorno è arrivato! Ho passato come sempre la mattinata con Anh e mentre lei dormiva, ho impacchettato tutte le mie cose. Poi ad un certo punto, la porta si è aperta e un uomo della custodia ha lanciato dentro la stanza una donna. Poi si è messo ad inveire contro di lei, mentre lei stava seduta sul pavimento, le sue cose sparse attorno a lei. Io ero attonita. Non sapevo cosa fare. Poi ho visto la ragazza, mettersi un cappello in testa ed una mascherina ed uscire. Due secondi dopo ho sentito il rumore secco di uno schiaffo, la porta si è aperta di nuovo e la ragazza è stata scaraventata dentro, ancora.

Shila è arrivata poco dopo, dicendomi che aveva visto tutto: insieme ci siamo consultate su cosa fare. Hue e Huyen non c’erano perchè erano andate all’ospedale dalla ragazza. Allora, ho chiamato l’latro manager, spiegandogli velocemente il motivo e lui è arrivato una ventina di minuti più tardi. Nel frattempo la donna ha tentato la fuga altre tre volte. Poi si è nascosta da un’altra parte e quando il manager è arrivato, è andato a cercarla con altri monaci.

Solo poco prima di partire ho saputo la ragione di tutta la faccenda: la tipa aveva buttato giù dal balcone una delle donne della cucina e quest’ultima era stata portata d’urgenza in ospedale.

Fantastico: in una settimana ho fatto in tempo ad assistere ad un rapimento di bambino, ad un quasi abbandono, ad un parto e ad un tentato omicidio. Si potrebbe andare meglio di così?

Domenica sera, finalmente, sono uscita con i francesi. Quanto mi ha fatto bene! Ci siamo ritrovati al Rooftop no dei bar-club più chic di Hanoi. è al 19esimo piano di un edificio altrettanto lussoso sulla Hai Ba Trung, Hoan Kiem District. Abbiamo ballato fino a mezzanotte e poi, quando i camerieri hanno cominciato a sgombrare la sala, ce ne siamo andati anche noi, direzione Phuc Tan, la discoteca della quale ho già parlato. Quest’ultima era già piena di gente, la maggior parte expats. Siamo rimasti fino all’una e mezza, poi la musica si è spenta ed è entrata ancora una volta la polizia. In ritardo però questa volta eh! Ormai è una routine…

la mia parte preferita dell'appartamento! con le foto scattate a Rimini sulla colonna e lenzuola coreane :-)

la mia parte preferita dell’appartamento! con le foto scattate a Rimini sulla colonna e lenzuola coreane :-)

Write us your thoughts about this post. Be kind & Play nice.

Leave a reply.